Roma, Viale Mazzini 55
081 0103 189

Gioielleria Caruso e la figura del perito orafo


GIOIELLERIA CARUSO E LA FIGURA DEL PERITO ORAFO – CONSULENTI TECNICI NEL SETTORE ORAFO – PERITI ESTIMATORI DEL TRIBUNALE E PROCURA DI NAPOLI.

– (Gioielleria Caruso e la figura del Perito Orafo | Quale è il ruolo del Perito Orafo all’interno del Sistema Giuridico? Vediamo nel dettaglio la sua figura. Inoltre la Gioielleria Caruso Napoli collabora come Partner con ADG – Alta Docenza Giuridica al fine di fornire servizi di Consulenza Orafa e organizzare singoli eventi) .

Lo staff della Gioielleria Caruso collabora, da oltre 40 anni con privati, Tribunale e Procura di Napoli, fornendo assistenza tecnica nel settore orafo. Lo staff è composto da consulenti tecnici nel settore orafo, iscritti all’albo dei Periti ed Esperti presso la C.C.I.A.A di Napoli con il titolo di PERITI ESTIMATORI.


  •  VEDIAMO LA FIGURA DEL PERITO ORAFO PIÙ NEL DETTAGLIO:Gioielleria Caruso e la figura del Perito Orafo | ADG - Alta Docenza Giuridica

“L’attività di perito ed esperto, da un punto di vista tecnico, si concretizza generalmente nel fornire una prestazione d’opera non intellettuale, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente, disciplinata principalmente dagli artt. 2222 e seguenti del Codice civile.

Il perito ai sensi dell’art. 2222 c.c. “si obbliga a compiere verso un corrispettivo un’opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente. L’attività di perito ed esperto è estremamente varia in quanto consiste nell’assistenza tecnica in qualsiasi attività per la quale è richiesta una particolare competenza in uno o più settori specifici”.

Esistono occasioni nella vita in cui si può aver bisogno di conoscere il valore di una cosa che si possiede o si eredita. Disporre di una valutazione di un qualsiasi bene prezioso in nostro possesso, può essere d’aiuto nel prendere decisioni relative alla loro gestione. Una stima può servire a soddisfare semplicemente la curiosità di conoscere il valore di un oggetto prezioso rispetto al prezzo pagato; oppure, in molti casi, a documentarne il valore a fini assicurativi.

In materia di gioielli, l’assistenza tecnica offerta dal perito orafo consiste nella valutazione del valore di un oggetto prezioso da parte di un esperto orafo. Essa richiede innanzitutto un’accurata descrizione dell’oggetto e delle sue componenti , la sua provenienza, come pure la sua valutazione qualitativa.

La stima di un gioiello, oltre alla descrizione dettagliata dell’oggetto visionato, deve indicare la natura, le dimensioni e il peso della gemma incastonate, il tipo di metallo impiegato, il titolo e il suo peso. Essa dovrebbe, inoltre, essere accompagnata da note esplicative dei termini e delle abbreviazioni impiegate (punzonatura e marchio di identificazione), solitamente riportate con evidenti incisioni all’interno o sul retro degli oggetti preziosi, in conformità agli standard richiesti dalle vigenti norme di leggi in vigore.

Compito del Perito è anche quello di descrivere la manifattura dell’oggetto, indicandone la collocazione temporale, la provenienza e la tipologia di manifattura visionata. Ulteriore informazione utile per chi richiede assistenza tecnica, è conoscere il nome e la qualificazione professionale del perito, della sua associazione di appartenenza e, cosa molto importante, è verificare l’utilizzo degli strumenti e delle tecniche impiegate per eseguire la stima.

Un semplice esame oculare non è sufficiente per valutare una gemma. Se un “gioielliere” si dovesse limitare a osservare il vostro gioiello per una stima, dovreste cercare altrove.

Una delle domande più frequenti è: “Da chi dovrei far valutare i miei gioielli?” . Nel caso in cui vi troviate nella necessità di assumere un professionista qualunque, che si tratti di un idraulico o di un avvocato, occorre conoscere e prendere atto,delle sue credenziali, della sua reputazione e dell’esperienza specifica in relazione al compito richiesto.

Siete voi a dover valutare il vostro esperto! Potete iniziare a porre semplici domande come queste:Gioielleria Caruso e la figura del Perito Orafo | ADG - Alta Docenza Giuridica

  • Da quanto tempo esercita l’attività di perito? Come in ogni campo, l’esperienza è di vitale importanza.
  • Ha esperienza nel campo della stima delle gemme? Alcune gemme sono più comuni di altre. Anche se il perito ha una certa esperienza, potrebbe non essere a suo agio nella stima di alcune delle varietà più rare.
  • Dove ha compiuto la sua formazione professionale? Quali sono le sue qualifiche professionali? Di quali associazioni professionali fa parte?
  • Mi può fornire le sue referenze?
  • Per quanto tempo conserva la documentazione di una stima?
  • Se necessario, ricorre a un laboratorio gemmologico modernamente attrezzato?

Le perizie tecniche effettuate dell’Equipe della Gioielleria Caruso, sono eseguite prestando grande attenzione al dettaglio, alla tipologia dei metalli usati, alla manifattura e all’esame accurato delle gemme incastonate.

QUAL E’ IL RUOLO DEL PERITO TECNICO ALL’INTERNO DEL SISTEMA GIURIDICO?


Il Gioielleria Caruso e la figura del Perito Orafo | ADG - Alta Docenza GiuridicaPerito è il tecnico esperto che presta la sua opera ove normalmente lavorano giuristi, siano questi Avvocati, Giudici o PM, che con loro malgrado e con difficoltà si trovano a doversi occupare di questioni tecn
ico-scientifiche che non fanno parte del loro bagaglio culturale di conoscenza.

Il Giudice o l’Avvocato talvolta si trovano ad affrontare e coordinare la discussione su argomenti scientifici di cui non hanno la necessaria competenza.

Spesso i contraddittori sono di prettamente di carattere tecnico animati dai tecnici. La discussione si circoscrive tra il perito e i consulenti, questa viene verbalizzata e poi se c’è qualcosa di non chiaro vengono chiesti agli esperti ulteriori chiarimenti.

Si assiste così al necessario tentativo di comunicazione tra due mondi, quello giuridico e quello tecnico, che spesso non si capiscono per terminologie utilizzate e per foma mentis.

Le udienze nelle quali i consulenti tecnici  si scontrano sono le più lunghe e sofferte, proprio per la complessità dei modi di comunicare, e lo sforzo è di tutti, avvocati, giudice, pm, consulenti, perito.

L’avvocato della difesa deve interagire con il consulente tecnico della propria parte assistita esprimendogli le sue necessità giuridiche,cercando di far emergesse dalla perizia gli aspetti con maggior rilevanza giuridica.

Il Consulente o Perito quindi ha il dovere di informarlo in che misura la verità scientifica va incontro a quelle esigenze giuridiche di ricostruzione dei fatti.

Si avvia dunque uno scambio di vedute ed esternazione di esigenze reciproche. In pratica l’avvocato ed il consulente sono un tramite che trasmettono al giudice una visione parziale dei fatti. Il giudice a sua volta,per avere una ricostruzione più autentica dei fatti e della verità, ascolterà il punto di vista del suo esperto di fiducia incaricando un perito d’ufficio che cercherà di comunicargli in modo critico la sua visione super partes dei fatti.

In base a queste premesse, diviene chiara l’esigenza di creare una Partnership Aiga Napoli tra consulenti tecnici ed avvocati allo scopo di unire e mettere in contatto due mondi quello tecnico e quello giuridico.


Gioielleria Caruso e la figura del Perito Orafo | ADG - Alta Docenza Giuridica

 


I nostri partner

Articolo pubblicato da

Avv. Tullio Tiani
Responsabile Organizzativo
0039 334 69 89 201

Avvocato, abilitato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola (Na) e presso l’Ilustre Colegio de Abogados di Madrid.
Esperto in diritto civile e penitenziario, è Socio Fondatore e Responsabile Organizzativo della Alta Docenza Giuridica s.r.l.s., con la quale organizza eventi e convegni. Dal 2017 si specializza nel settore della privacy e della protezione dei dati personali per enti pubblici e imprese private.
Collabora con lo staff editoriale della Rivista di Diritto ed Economia dello Sport.
Nel tempo libero viaggia e legge.
Parla italiano, inglese e spagnolo.

Gli ultimi aggiornamenti da ADG


[ADG] Gioielleria Caruso Partner
I nostri Partner: Gioielleria Caruso

Consulenti tecnici nel settore orafo – Periti estimatori del Tribunale e della Procura di Napoli. La Gioielleria Caruso Napoli collabora come Partner con ADG – Alta Docenza Giuridica al fine di fornire servizi di Consulenza Orafa e organizzare singoli eventi.

[ADG] News 6
Omicidio stradale: è un nuovo reato

L’omicidio stradale trova oggi disciplina nel disposto di cui all’art. 589 bis del c.p., quale autonoma fattispecie di reato introdotta con la nuova legge sull’omicidio stradale n. 41 del 23 marzo 2016. A norma del disposto richiamato, è punibile il conducente di veicoli a motore la cui condotta colposa risulti causa dell’evento mortale. Articolo a cura dell’Avv. Gioia Arnone.

Leave a reply