Roma, Viale Mazzini 55
081 0103 189

Processo Telematico
Situazione attuale ed evoluzioni deontologiche


Convegno

Martedì 10 ottobre 2017
h 12.00 - 16.00
3 CFP
Palazzo di Giustizia di Napoli, Piazza Porzio, Sala Arengario

Organizzato da:

  • ADG – Alta Docenza Giuridica
  • M.A.A.T. – Movimento Autonomo Avvocati Telematici

Con il Patrocinio di:

  • Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli

In collaborazione con:

  • Forum Regionale dei Giovani – Regione Campania
  • US – Università degli Studenti

Un’analisi della situazione attuale del Processo Telematico in Italia da effettuata da avvocati civilisti, amministrativisti ed ecclesiastici. Il M.A.A.T., Movimento Autonomo Avvocati Telematici simulerà, inoltre, in aula dal vivo un deposito di un atto processuale, spiegando i vari passaggi da effettuare all’interno del PCT.

Ai partecipanti verranno riconosciuti 3 CFP (di cui uno in materia obbligatoria) da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.

Indirizzi di Saluto


  • avv. Armando Rossi
    • Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli
  • ing. Giovanni Malesci
    • Dirigente del C.I.S.I.A.
  • avv. Tullio Tiani
    • Responsabile Organizzativo ADG
  • dott. Renato Luca Carbone
    • Segretario del Forum Regionale dei Giovani della Regione Campania
  • Alessandro Malfi
    • US – Università degli Studenti

Moderatore


  • avv. Camillo Bruno
    • Presidente M.A.A.T.

Introduce


  • avv. Giuseppe Napolitano
    • Coordinatore Commissione Informatica COA Napoli

Relazioni


  • ing. Giuseppe Caprio
    • Esperto di Informatica Forense – Future Engineering s.n.c.
  • avv. Luca Molea
    • Dottore di ricerca in Istituzioni e Politiche Comparate
  • avv. Francesco Saverio Orlando
    • Componente Commissione Informatica COA Napoli
  • avv. Bruno Spagna Musso
    • Componente Commissione Informatica COA Napoli
  • avv. Tommaso Caserta
    • Componente Commissione Informatica COA Napoli
  • avv. Cristina Spizuoco
    • Amministrativista – Foro di Nola

La partecipazione comporta il riconoscimento di 3 CFP (di cui 1 in materia obbligatoria) da parte del Consiglio. dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.


Related Posts

Leave a reply